Interventi di Chirurgia Plastica ed Estetica

Lifting delle cosce

Il lifting delle cosce può rimuovere permanentemente quelle zone della faccia interna delle cosce ("lift mediale delle cosce") e, meno di frequente, anche di fianchi e glutei ("lift circonferenziale delle cosce) di eccedenza di cute e, in minor misura, di grasso sottostante, che residuano a cospicue perdite di peso e/o al progressivo invecchiamento dei tessuti con perdita della loro elasticità.

Il lifting circonferenziale delle cosce è una procedura più impegnativa del solo lifting mediale (faccia interna) delle cosce.
E’ importante capire che la procedura potrà migliorare notevolmente l’aspetto, ma non permetterà necessariamente di conseguire la silhouette ideale desiderata.

Il lifting delle cosce è un intervento impegnativo, è generalmente eseguito in sala operatoria in regime di ricovero, può accompagnarsi ad una liposuzione distrettuale, e richiede una degenza generalmente di 1-3 giorni.
I risultati sono in genere molto buoni subito dopo l’intervento; in alcuni casi, però, per persone con cute particolarmente tendente alla lassità, si può assistere, dopo qualche anno, ad un progressivo ripristino della situazione originale. Nella maggioranza dei casi comunque questo non si verifica.


Lifting mediale delle cosce: comporta delle incisioni che, partendo dalla regione inguinale raggiungono la faccia interna della radice delle cosce e, procedendo ancora verso dietro, la regione glutea.
Attraverso tali incisioni la cute delle cosce ed eventualmente dei glutei, viene stirata in alto, stabilmente "ancorata" con suture profonde, e l’eccesso viene eliminato. La cute viene poi suturata nella nuova posizione.
L'intervento comporta delle cicatrici permanenti corrispondenti alle incisioni descritte; tali cicatrici potranno essere più o meno evidenti e potranno venire agevolmente coperte con un normale slip.

Lifting circonferenziale delle cosce: oltre alle incisioni predette, comporta l’estensione "circonferenziale" delle cicatrici lungo tutto il bacino, in corrispondenza alla linea della cintura sui due fianchi.
Anche qui, attraverso le incisioni, la cute sia interna che esterna delle cosce e dei glutei viene stirata in alto, stabilmente "ancorata" con suture profonde, e l’eccesso viene eliminato.
La cute viene infine suturata nella nuova posizione. Le cicatrici residue, permanenti, corrispondono alle incisioni descritte.

Combinazione con liposuzione
In talune pazienti, il lifting delle cosce è combinabile con una liposuzione distrettuale (fianchi/cosce). Di solito, se effettuata, questa deve essere di modesta entità per non comportare eccessiva lunghezza, complessità e rischi dell’intervento.

 
 

© Dott. Marco Borsetti - Codice Fiscale BRSMRC74H21L219Z
Ambulatorio di Chirurgia Plastica e Chirurgia della Mano (Padiglione G, 1° piano)
Ospedale Maria Vittoria di Torino - Corso Tassoni 46 - Torino

Privacy - Cookie policy