Articoli di Chirurgia Plastica

La Biorivitalizzazione Cutanea

Raccontare ai pazienti di avere identificato il siero della giovinezza sarebbe una “bufala”, ma le biotecnologie moderne stanno impiegando grandi sforzi con questo intento.

Al momento il dispositivo medico più efficace consiste in un protocollo di biorivitalizzazione attiva con ACIDO IALURONICO BIOINTERATTIVO.
Esso una volta iniettato nel viso della paziente, esercita una azione ristrutturante, idratante, antiossidante e neosintetica; è dunque una molecola ideale per contrastare e curare l’invecchiamento cutaneo ed il danno da esposizione ai raggi solari.

A questa molecola vengono aggiunti con metodica additiva l’ NTCF 135 e DERMICA.

L’ NTCF 135 è una formulazione basata su 5 gruppi di ingredienti attivi: vitamine, aminoacidi, minerali, coenzimi e acidi nucleici. Questi componenti stimolano i diversi metabolismi biologici della pelle sinergicamente all’azione ristrutturante dell’acido ialuronico.

DERMICA grazie ad una nuova tecnologia ispirata ai cerotti transdermici, si attiva con acqua e aderisce come una seconda pelle veicolando nell’epidermide solo ingredienti naturali (vitamine A,C,E; aloe vera; miele; 9 estratti vegetali; sodio NaPCA) e conferendo una intensa idratazione visibile sin dalla prima applicazione.

Le pazienti vengono sottoposte ad un protocollo intensivo tale da raggiungere i risultati nel più breve tempo possibile.

Programma terapeutico:

 - Prima seduta: trattamento di Rivitalizzazione con Acido Ialuronico Biointerattivo e tecnica Cross-Linked

- Seconda seduta (dopo 7 gg): trattamento con Dermica - Maschera Viso Antietà

- Terza seduta (dopo 7 gg): trattamento di Rivitalizzazione con Acido Ialuronico Biointerattivo e tecnica Cross-Linked

- Quarta seduta(dopo 7 gg): trattamento con Dermica - Maschera Viso Antietà

- Quinta seduta (dopo 7 gg): trattamento con NTCF 135 Polivitaminico Rivitalizzante

- Sesta seduta (dopo 30 gg): trattamento di Rivitalizzazione con Acido Ialuronico Biointerattivo e tecnica Cross-Linked


Il ciclo terapeutico di sei sedute ambulatoriali ha dunque una durata di due mesi.

La paziente può svolgere una normale vita di relazione durante il periodo di trattamento.

Nei casi particolarmente difficili il programma ambulatoriale può essere integrato con una seduta  di Glycopeel (nuovo peeling concepito per agire specificatamente contro l’invecchiamento cutaneo).

Alla fine del ciclo terapeutico vengono concordate con la paziente delle sedute di mantenimento dei risultati raggiunti.


Durante il ciclo viene inoltre consigliato il seguente trattamento domiciliare:

- Applicazione di Terproline face a base di terproline, proteoveg e acido ialuronico al mattino

- Applicazione di NeoStrata crema levigante a base di acido glicolico 8% la sera

- Assunzione di Lipoacid Combi 1 capsula al mattino per due mesi

 
 

© Dott. Marco Borsetti - Codice Fiscale BRSMRC74H21L219Z
Ambulatorio di Chirurgia Plastica e Chirurgia della Mano (Padiglione G, 1° piano)
Ospedale Maria Vittoria di Torino - Corso Tassoni 46 - Torino

Privacy - Cookie policy